Come sopravvivere alle abbuffate natalizie: consigli per rimanere in forma durante le feste

atletic colfosco

Iniziamo un nuovo mese: dicembre! Il mese dei festeggiamenti, della magia e delle abbuffate. Manca ormai pochissimo al Natale, tutto è quasi pronto e il menù dei banchetti è ormai stabilito.

Ed è vero che è anche il mese in cui come per magia tendiamo a ingrassare un po’. Ma niente panico, perché quest’anno possiamo evitarlo, iniziando a fare qualcosa fin da oggi! Infatti l’errore più comune che commettiamo è quello di non prenderci in anticipo e di non prevenire fin dal primo dicembre!

natale4Frigoriferi e dispense sono carichi di cibo e serpeggia tra tutti il terrore di rimanere incastrati nel tavolo, lievitati assieme alle tartine servite durante l’antipasto.  Basterà invece avere piccoli accorgimenti a tavola, senza privarsi troppo e rinunciare così alle prelibatezze natalizie. Ogni scusa è buona per sederci insieme a tavola e per goderci una buona compagnia, ma dobbiamo cercare di farlo in modo responsabile.

Vediamo quali consigli seguire per restare in forma durante le feste:

Moderare le quantità

Fai un piccolo e sano spuntino prima delle abbuffate delle grandi celebrazioni: è giusto assaggiare tutto ma senza esagerare. Evitiamo le porzioni troppo abbondanti, soprattutto quelle ricche di condimento. Se si tratta di carboidrati, cercate di inserirli in un solo pasto, in altre parole se li mangiate a pranzo, evitateli la sera a cena. Evita le tentazioni non rimanendo troppo tempo a tavola dopo i pasti: quando stiamo tanto tempo seduti a tavola la vigilia di Natale, a Natale o a Capodanno mangiucchiamo in continuazione anche se non abbiamo più fame e ciò fa sì che si ingeriscano parecchie calorie in più.

Attenzione ai condimenti

Vanno evitati i piatti troppo conditi. Va inoltre limitato l’utilizzo del sale e preferiti i condimenti vegetali.

Limitare gli alcolici e le bevande gassate

È consigliabile evitare del tutto le bevande gassate che, ricche di zuccheri e dolcificanti, apportano numerose calorie e provocano gonfiore. È preferibile un bicchiere di vino, ma anche con l’alcol non bisogna esagerare poiché colpisce dritto l’addome. Vada per un brindisi, ma durante il banchetto meglio bere tanta, tanta acqua!

Mangiare lentamente e non saltare i pasti

Una buona abitudine, da mantenere sempre a tavola, è quella di mangiare lentamente. Masticando bene e senza fretta, infatti, il processo di digestione si attiverà natale2prima e con esso il nostro senso di sazietà. Pensare di saltare i pasti, invece, è completamente sbagliato. Il nostro metabolismo, per smaltire tutto quello che mangiamo, ha bisogno di essere mantenuto attivo, per questo è meglio mangiare poco e più volte al giorno.

Occhio agli antipasti

Molto spesso traggono in inganno, così piccoli e saporiti, non fai a tempo ad accorgertene e hai finito il vassoio intero! Gli antipasti vanno mangiati con cautela, giusto un assaggio per non gonfiarsi. E comunque vanno preferiti quelli a base di pesce rispetto a quelli farciti con salumi e formaggi, che sono invece ricchi di grassi.

Il dolce

Per i golosi questo è il consiglio più prezioso. Udite, udite, non servirà dire addio a tutte le leccornie delle feste natalizie. Pandori, panettoni, torroni, cioccolato e torte di tutte le tradizioni culinarie possono essere ancora consumati, l’importante è chiedersi quando. Il momento migliore è la mattina, durante la colazione, quando il metabolismo è alto e gli zuccheri vengono bruciati molto più velocemente! Sono assolutamente da evitare, invece, la sera.

Fare attività fisica

Cerca di ritagliarti un po’ di tempo per bruciare le calorie di troppo: ti consigliamo di fare fin da oggi un po’ di sport con regolarità (3 giorni a settimana) per evitare di mettere su chili a fine mese. Iscriviti in palestra, basta semplicemente aumentare l’attività fisica che già realizzi abitualmente. Una bella passeggiata all’aria aperta, o per i più pratici un po’ di jogging aiuterà a smaltire più velocemente gli eccessi della tavola.

E per finire il giorno dopo aver fatto una gran cena opta per alcuni alimenti depurativi:

  • Colazione: Una fetta di ananas + Tè verde + Centrifugato di sedano con mela, limone e spinaci.
  • Metà mattina: Mela verde + Due biscotti integralinatale 1
  • Merenda: Tè verde + Una fetta di ananas
  • Cena: Crema di carote + Pesce al forno con asparagi verdi

 

 

 

Insomma…..Che il cibo sia il tuo alimento e l’alimento sia la tua medicina!