Atletic Colfosco

Quanto velocemente perderai la forma fisica se smetti di allenarti?

Può capitare di fare una “pausa”, di incontrare vari ostacoli in un piano di allenamento: infortuni, altri progetti, mancanza di interesse.

Fare sport è il modo migliore per rimanere in forma e in salute: basta provare a smettere per vedere quali sono le conseguenze e apprezzare i benefici dell’attività fisica.

Il cosiddetto deallenamento o decondizionamento può avere come conseguenza la parziale o totale inversione di tutti i benefici di un piano di allenamento eseguito regolarmente. La risposta è individuale e dipende in gran parte dalla tua forma fisica attuale e dalla tua storia sportiva.

In ogni caso, la maggior parte delle persone notano una differenza tra una pausa breve (4 settimane o meno) o lunga (più di 4 settimane).

In particolare: la resistenza è la prima a risentirne. Poi muscoli, forza, flessibilità.

Probabilmente non noterai alcun calo nella forza muscolare. In generale, è facile riprendere la forma velocemente dopo una pausa breve, ma alcuni potrebbero invece vedere un calo nella potenza muscolare.

Potresti anche avvertire meno flessibilità nelle anche, nel tronco e nella spina dorsale.

Ecco cosa succede al corpo e allo spirito quando si smette di fare sport.

  • Aumenta il desiderio di cibi poco sani

Chi fa sport con regolarità di solito segue uno stile di vita salutare sotto ogni aspetto e all’attività fisica associa anche una corretta alimentazione.

Alcuni studi hanno infatti dimostrato che le persone più attive tendono anche a preferire cibi sani, per una sorta di effetto transfer in cui migliorando un certo aspetto della propria vita si ha la tendenza a migliorarne anche altri.

Il problema è che è anche vero il contrario e cioè che più si ha la tendenza a farsi prendere dalla pigrizia, più questa condizione contagerà anche la vostra alimentazione, prediligendo cibi pronti e poco sani, cosa che vi trascinerà in un vortice senza fine, da cui solo iniziando a muovervi potrete uscire.

  • Si dorme peggio

È stato dimostrato che allenarsi regolarmente aiuta a migliorare la qualità del sonno aumentando la fase in cui è più profondo e rendendo di conseguenza più reattivi e svegli durante la giornata.

  •  Arriva il fiatone

E non parliamo del fiatone che si ha dopo 5 o 10 km di corsa, ma di quello che viene per aver fatto una rampa di scale o aver portato i sacchetti della spesa dal parcheggio fino a casa. Dopo due settimane di inattività, infatti, inizia a manifestarsi un peggioramento dello stato degli organi vitali.

  •  Aumentano gli infortuni e gli acciacchi

Può sembrare un paradosso, ma meno ci si allena, più ci si fa male facilmente. Questo perché più il corpo è abituato al movimento, più è in grado di sopportare la fatica e gli sforzi. Quando non si fa più attività fisica, i muscoli cominciano a diminuire di volume, si perde mobilità e flessibilità e c’è quindi una probabilità maggiore di incorrere in infortuni di vario tipo. I ricercatori hanno dimostrato che l’attività fisica ha effetti positivi sulla densità ossea, aumentando la massa dello scheletro e riducendo quindi il rischio di incorrere in osteoporosi.

  • bridget jones depressaSi rischia la depressione

Avete mai notato che quando state fermi troppo a lungo vi sentite più tristi o irritabili del solito? Non è una fantasia, ma una conseguenza dell’inattività, che porta all’apatia e nei casi più gravi addirittura a soffrire di depressione.L’esercizio fisico, come dimostrato da diversi scienziati, stimola la produzione di serotonina e dopamina, neurotrasmettitori che donano una sensazione di euforia.

 COSA POSSO FARE PER RIDURRE AL MINIMO GLI EFFETTI NEGATIVI?

Se sai già che non potrai riprendere presto il tuo regolare ritmo di allenamento, non disperare. Prova questi consigli per ridurre al minimo gli effetti negativi dell’allenamento:

  • Concentrati sull’intensità. Puoi mantenere la forma fisica riducendo i tuoi allenamenti fino al 50% (per frequenza e durata), ma aumentando l’intensità, quindi prova l’allenamento a intervalli!
  • Flessibilità. Se ti stai riprendendo da un infortunio, chiedi al tuo medico quali altre attività puoi fare. È importante individuare l’attività adatta per i bisogni specifici di un certo tipo di sport rispetto a un altro.
  • Assumi abbastanza proteine. Assumere abbastanza proteine ti aiuterà almeno a rallentare il calo di massa muscolare nei periodi in cui non puoi allenarti regolarmente.

Hai voglia di ricominciare ad allenarti di nuovo?

ABBIAMO LA SOLUZIONE MIGLIORE PER TE

Leave a Reply