Atletic Colfosco

I piedi sono le nostre radici, quello che ci connette con la terra e che assicura la nostra mobilità.

Averne cura è, letteralmente, il primo passo per essere in equilibrio con tutta la persona, per sentirci bene, pieni di energia e partire alla conquista dello spazio circostante. Purtroppo, le estremità inferiori sono spesso trascurate, costrette in calzature poco salubri e curate in modo saltuario e inadeguato.                    Vediamo di seguito quali cure hanno bisogno i nostri piedi per restare in piena salute.

CONTROLLARE IL PASSO – Avere un appoggio scorretto del piede sul terreno quando camminiamo può causare una lunga serie di problemi anche gravi, compreso il mal di schiena e alcune tipologie di mal di testa. Escluso ci siano patologie come alluce valgo o malformazioni dell’arco plantare. Quando camminiamo verifichiamo la nostra postura: bisogna muoversi in modo fluido, con la schiena dritta, l’ombelico leggermente “tenuto”, le spalle e le braccia rilassate.

LE SCARPE IDEALI – Con buona pace della fashioniste, la scarpa ideale per la salute del piede ha la punta arrotondata per consentire il movimento delle dita, una forma confortevole, un tacco di 4-5 centimetri ed è fatta di materiali naturali e traspiranti.

PIEDI SOTTO CONTROLLO – Merita attenzione anche la pianta del piede, per evitare indurimenti e callosità: nel caso si può ricorrere a un buon pedicure curativo, da fare d’abitudine almeno due volte l’anno e non solo all’inizio dell’estate. Vi consigliamo le mani esperte di Silvia presso Centro di Estetica  ” A piedi nudi” , le mani competenti di Nelly e Serena di “Bertilla Linea Estetica“e le favolose mani di Natalia di ” Ma Belle” .

PEDILUVIO – E’ uno dei rimedi della nonna, sempre attuali ed efficaci contro la stanchezza delle gambe e dei piedi. L’ideale è utilizzare acqua tiepida, tenendo in ammollo le estremità per non oltre dieci minuti. Volendo si possono aggiungere all’acqua dei sali da bagno, oppure del bicarbonato o oli essenziali. Al termine, risciacquare bene i piedi e soprattutto asciugarli con la massima cura, anche nella zona tra le dita.

MIGLIORARE LA CIRCOLAZIONE – Se abbiamo spesso i piedi freddi o stanchi, potremmo provare sollievo migliorando la circolazione della parte inferiore del corpo. Importante è non trascuriare l’attività fisica! Quando siamo in relax, invece, scegliamo una posizione che ci permetta di tenere le gambe sollevate, scaricando il peso e favorendo il deflusso dei fluidi. Evitiamo di rimanere troppo a lungo in piedi e controlliamo il peso corporeo.

RIFLESSOLOGIA PLANTARE – Secondo questa forma di medicina alternativa, a determinate zone della pianta dei piedi corrispondono i diversi organi e le articolazioni. Stimolando queste aree con massaggi e digitopressioni è possibile agire sull’organo o sul sistema corrispondente, migliorandone la salute e il benessere. E anche per questo vi consigliamo le mani esperte di Silvia presso Centro di Estetica  ” A piedi nudi” e le mani competenti di Nelly e Serena di “Bertilla Linea Estetica” e le favolose mani di Natalia di ” Ma Belle” .

A PIEDI NUDI – Liberare il piede a fine giornata dalla costrizione delle scarpe è una sana abitudine da seguire tutto l’anno. Quando è possibile nella bella stagione si può camminare scalzi anche fuori casa, sull’erba o sulla sabbia.